Teatro per le scuole

 

Aumentano ogni anno le scuole primarie e superiori e le Università che inseriscono teatro o improvvisazione teatrale  tra le loro attività extra – curriculari; i percorsi proposti da Ardega hanno generalmente carattere pluriennale per le scuole primarie e superiori, sono invece annuali o intensivi in ambito universitario.

Ardega organizza anche moduli ad hoc per studenti di scuole superiori nell’ambito di programmi di orientamento universitario previsti dalle scuole. Attraverso lezioni frontali e interattive e utilizzando le tecniche dell’improvvisazione teatrale i moduli hanno lo scopo di fornire agli studenti strumenti e informazioni su come scegliere il proprio percorso universitario secondo le loro attitudini. In questo ambito Ardega ha collaborato nel 2012 all’iniziativa Learning Week promossa dalla Regione Lombardia, operando insieme alla Fondazione Ikaros nella provincia di Bergamo e ha una collaborazione stabile con l'Università degli Studi di Brescia.

Ardega organizza presso alcuni atenei italiani corsi intensivi in collaborazione con gli Uffici Placement, Orientamento e Attività  Ricreative delle stesse, creando programmi ad hoc come quelli dedicati alla simulazione di colloqui di lavoro, presentazione del curriculum vitae e al public speaking attraverso le tecniche dell’improvvisazione. 

 

 Un gioco chiamato teatro

 

Laboratorio teatrale per le Scuole dell'infanzia ed elementari
(e comunque bambini dai 4 ai 10 anni)

 

Quello che si propone è un laboratorio teatrale per le scuole materne ed elementari, quindi a carattere essenzialmente ludico, ideato per dare la possibilità ai bambini di esprimere la propria fantasia con la voce e con il corpo imparando al contempo le regole base di questo grande gioco chiamato teatro.
Si lavorerà quindi sul corpo, sulla voce, sul movimento e il ritmo, sulla presenza psicofisica, in uno spazio protetto dove gli alunni opportunamente guidati eseguiranno giochi ed esercizi che gli permetteranno di mettersi anche in ascolto di se stessi, giungendo alla scoperta dei propri limiti e aprendosi nuove possibilità, ma soprattutto dandosi la possibilità di esprimere in modo efficace i propri pensieri e sentimenti. “Ciò che non si esprime si imprime e ci reprime”, meglio cominciare da giovani!
In base al tempo concesso, è possibile pensare ad uno spettacolo finale, oppure a delle piccole performance interne, con creazione di personaggi basandosi sulla caratterizzazione e l’improvvisazione e la preparazione di eventuali brevi pieces.

 

 

 Giudico non giudico

 Laboratorio teatrale per le Scuole MEDIE E SUPERIORI

Giudiconongiudico è la volontà di abbattere le barriere che quotidianamente ci impediscono di esprimerci a causa della nostra dipendenza ai “giudizi”, nostri e degli altri. Parte predominante di questo laboratorio per medie e superiori, è il training teatrale, uno spazio protetto dove si manifesta un intento educativo, dato dal valore formativo dell’esperienza dell’allievo con il lavoro su se stesso e del rapporto con i compagni.

Ognuno dei partecipanti, infatti, opportunamente guidato, affronta un percorso individuale attraverso il quale si pone in ascolto di se stesso, ed eseguendo esercizi mirati giunge alla scoperta dei propri limiti e capacità, apre nuove possibilità, scopre la fiducia nei e dei compagni, diventa se stesso.
Anche in questo caso il lavoro potrebbe portare alla realizzazione finale di un evento spettacolo, trasformando cosi la messa in scena in un luogo che porta alla scoperta e alla valorizzazione delle possibilità espressive del ragazzo e in cui la creatività e la fantasia si manifestano liberamente.

 

 

 

Insegna col teatro

Laboratorio teatrale per insegnanti ed educatori

 Laboratorio dedicato agli insegnanti che vogliono avvalersi dell’ausilio del teatro nel loro metodo di insegnamento. E’ noto che il mezzo teatrale è un modo potentissimo per permeare il cuore e la mente delle persone ed è risaputa l’efficacia delle lezioni spettacolo a scopo didattico. Con questo corso si vuole dare la possibilità agli insegnanti che usano il teatro a scuola di arrivare ad un uso consapevole della grammatica espressiva di cui il teatro è portatore, imparando nuove tecniche, ma soprattutto vivendo in prima persona il training teatrale, momento fondamentale per far esperienza dei meccanismi che sottendono la comunicazione, in particolare a livello posturale e gestuale. Migliorare quindi le proprie capacità comunicative e scoprire nuove possibilità di rapporto con gli studenti.

 

 

 Integra col teatro

 Teatro sociale al servizio delle disabilità

Laboratorio teatrale dedicato ai diversamente abili o alle persone in condizioni di vita considerate socialmente difficili. Le esperienze con vari istituti e all'interno degli scambi multiculturali internazionali, hanno portato alla consapevolezza che per le persone svantaggiate il teatro è un mezzo fondamentale per l'integrazione e lo sviluppo delle proprie capacità psico-fisiche. 

Con il teatro arrivano stimoli e input che difficilmente arrivano dall'interno delle proprie realtà quotidiane,nello spazio teatrale ci si permette di fare cose che altrimenti nessuno ci avrebbe chiesto di fare e che quindi non avremmo mai fatto...

 

Non è il teatro che è necessario, ma assolutamente qualcos'altro: superare le frontiere fra me e te per arrivare ad incontrarci, per non perderci fra la folla, né fra le parole, né fra le dichiarazioni, né fra idee graziosamente precisate” (J. GROTOWSKI)